Commissioni Commissione paritetica cantonale nel ramo della pittura, verniciatura, tappezzeria e sabbiatura

Comunicazioni    30/01/2017

Modifiche al Contratto Collettivo di Lavoro 2016 – 2019 (CCL-TI)

Di seguito le nuove disposizioni introdotte nel Contratto Collettivo di Lavoro cantonale (CCL-TI) e valida dal 1° giugno 2016:

Pensionamento anticipato, CCL MPA Pittori. Dal 1° gennaio 2017 dalla busta di ogni collaboratore deve essere trattenuto il "contributo MPA" pari allo 0.85% del salario determinante SUVA. Tale importo dovrà essere corrisposto anche dal datore di lavoro. Il Pensionamento anticipato è gestito dalla Fondazione MPA pittura presso l’assicurazione AXA Winterthur.

Lavoro in subappalto e responsabilità solidale, art. 17 CCL-TI. Se un imprenditore e/o promotore appaltatore si affida a uno o più subappaltatori per l’esecuzione di lavori rientranti nel campo di applicazione del presente CCL, è tenuto a sottoscrivere un contratto di subappalto che abbia come parte integrante o come allegato l’Appendice 1. In mancanza del contratto l’appaltatore può essere ritenuto solidalmente responsabile, insieme al subap-paltatore, per il mancato rispetto del CCL e sanzionato per l’inadempienza del suddetto articolo e costretto al pagamento di infrazioni inflitte o che sarebbero dovute essere state inflitte al subappaltatore. Ciò significa che l’appaltatore viene equiparato al subappaltatore. La CPC può chiedere all’appaltatore o al subappaltatore una copia del contratto per verificarne l’esistenza e la conformità all’art. 17 CCL-TI. 2

Lavoro su chiamata e tempo parziale, art. 19 CCL-TI . Il lavoro su chiamata è proibito. Sono ammessi solo i contratti di lavoro a tempo parziale in cui il lavoratore viene regolarmente impiegato dal datore di lavoro per ore, mezze giornate o giornate.I contratti di lavoro a tempo parziale devono venir notificati alla Commissione (art. 19.3 CCL). Il datore di lavoro è responsabile della registrazione delle ore di lavoro. Tale registrazione deve essere firmata dal collaboratore almeno una volta al mese. Il datore di lavoro deve inviare, trimestralmente, alla Commissione Paritetica copia delle buste paga e dei relativi bonifici bancari. Andranno inoltre rispettate le condizioni previste dall’art. 32 CCL (pagamento del salario).

Indennità di trasferta e tempo di viaggio – art. 23.7 CCL-TI. Al lavoratore che utilizza il proprio veicolo privato, su esplicita richiesta del datore di lavoro, per recarsi sul luogo di lavoro ha diritto ad un rimborso per i chilometri percorsi (andata e ritorno): 0.45 cts. per l’uso della motocicletta e 0.70 cts. per l’uso dell’autovettura.

Assoggettamento della figura del magazziniere. La ragione dell'asspggettamento è da ricercare nell’art. 2 cpv. 2 del Decreto del Consiglio federale. Il Decreto, provvedimento che conferisce obbligatorietà generale al CCL-CH della pittura, prevede che anche i reparti aziendali coinvolti nell’attività principale dell’impresa, in questo caso la custodia, gestione e controllo del magazzino, siano soggetti alle disposizioni del Contratto. Questa disposizione è similmente valida anche per le ditte sottoposte al CCL-TI. I datori di lavoro che non hanno ancora annunciato il/i collaboratore/i impiegato/i in questa attività, sono pertanto invitati a registrarli nella prossima autocertificazione 2017, assegnando loro la dicitura "altra qualifica".


Indietro